Corleone (PA)

Rif. # 033

Corleone si trova tra la Rocca Sottana e quella Soprana, in cima alla torre Saracena, e possiede un ricco patrimonio architettonico soprattutto nel centro storico. Il paese, per la numerosissima presenza di edifici religiosi, è stato nominato “il Paese dalle Cento Chiese”; fra le più celebri il Convento dei Cappuccini, il Monastero del Santissimo Salvatore, la chiesa di Sant’Agostino e quella di San Domenico. Da sottolineare è sicuramente la risposta che ha dato il comune di Corleone dopo essere stato baluardo di molte cosche mafiose; il paese infatti ha acquisito il titolo di “Capitale Mondiale della Legalità” in virtù delle numerose campagne sociali contro la criminalità.

STRUTTURA OSPITALITA’ DELL’AZIENDA AGRICOLA
L’agriturismo si trova su una zona di alta collina (600 mt), immerso nel verde e in prossimità di un rilassante torrente che scorre lungo il suo confine. Comprende 6 chalet e un centro benessere in legno su palafitta, realizzati secondo i criteri della bioedilizia. La struttura è completata da un ristorante con terrazza e piscina con prato. Agli ospiti mette a disposizione uno chalet in legno su palafitta, composto da camera da letto, soggiorno, bagno, terrazza, circondato dal verde e interamente climatizzato.
Max numero di persone: 2 (con possibilità di estensione a 4)

SMART WORKING FACILITIES DELL’AZIENDA AGRICOLA
 Wi-Fi
Workdesk panoramico

COLTIVAZIONI E PRODUZIONE DELL’AZIENDA AGRICOLA
L’azienda agricola, estesa su una superficie di circa 1 ettaro, è bio, con coltivazioni ortofrutticole, cerealicole e leguminose. Il metodo biologico di coltivazione bandisce trattamenti con prodotti chimici di sintesi e predilige tutte quelle pratiche che sono volte innanzitutto alla prevenzione dalle malattie e dagli attacchi degli insetti nocivi e poi una serie di trattamenti a base di prodotti naturali (come alghe, ecc.)

ESPERIENZE DEL BORGO (PROPOSTE A PARTE: SE INTERESSATI, SPECIFICARLO IN FASE DI COMPILAZIONE DEL FORM)

©2020-2021 Tutti i diritti riservati.
Borgo Office è un prodotto di:
FPC – Progetti Editoriali Digitali